Bora: la rivoluzione in cucina

Tra le ultime nate, la tipologia di cappe più innovative è probabilmente quella delle cappe da piano, sicuramente molto comode nel caso di isole o penisole di lavoro.

04

Willi Bruckbauer, direttore generale di Bora, azienda tedesca specializzata in elettrodomestici di alta gamma, attraverso la sua capacità creativa ha sviluppato un sistema di aspirazione per piani cottura.
Niente più ingombranti cappe di aspirazione che occupano lo spazio della cucina, ma un efficace principio di abbattimento dei vapori, in grado di soddisfare gli standard più elevati in fatto di tecnica ed estetica.
I piani aspiranti di Bora sfruttano la velocità di aspirazione del flusso d’aria, piuttosto che la capacità di catturarne il volume, come accade per le tradizionali cappe a soffitto.

03press

Ma come funziona quindi il sistema di aspirazione Bora?

Bora sfrutta un principio fisico molto semplice quale quello della meccanica dei fluidi, per cui si sfrutta una corrente trasversale superiore alla velocità ascensionale dei vapori di cottura, che è di 1 metro al secondo.

I vapori e gli odori di cottura vengono aspirati direttamente dal loro punto di origine, sul piano di cottura, prima che inizino a salire verso l’alto.

02press

Disponibile in tre diverse configurazioni: Basic, Classic e Professional, il sistema di aspirazione Bora presenta diversi vantaggi rispetto alle tradizionali cappe. In primo luogo in termini d’igiene per l’ambiente cucina: infatti le particelle di grasso che si liberano durante la cottura non si disperdono ma vengono catturate dal filtro antigrasso formato da 7 strati di acciaio inox.

05press

Inoltre Bora è silenzioso e aspira meno della metà dell’aria rispetto alle cappe tradizionali, sfruttando in maniera intelligente la velocità di aspirazione anziché lavorare su grandi volumi d’aria. I piani Bora sono realizzati utilizzando materiali di altissima qualità che garantiscono una lunga durata nel tempo e una funzionalità eccezionale dei prodotti, attraverso un design minimale che favorisce la flessibilità d’uso dei piani cucina.

01press
Chiarito l’aspetto tecnico, pensate al vantaggio di non avere più cappe sospese che limitano la vista, oppure al clima di convivialità che si ottiene con una soluzione del genere, in quanto la persona che è in cucina non è più isolata durante il suo lavoro, ma, anzi, il momento della cottura può coinvolgere tutti i commensali.

 

Fonti:

www.bora.com

www.elledecor.it

2017-06-13T13:34:48+00:00

About the Author: